Privacy Policy

La donna chiede come ultimo desiderio, di incontrare il suo cane. Quando il cucciolo…

Loading...

La vita spesso fa delle sorprese davvero terribili da accettare. Nessuno si aspetterebbe mai di morire, soprattutto quando si scopre che il tumore è incurabile. La decisione da prendere è davvero difficile. C’è chi sceglie di continuare a lottare e chi di rinunciare, ma sono entrambe decisioni dure da prendere.*La storia che stiamo per raccontarvi è davvero terribile, la protagonista è Rebane Chili. Una donna che un po’ di tempo fa ha scoperto di avere un cancro. Durante tutte la sua malattia e tutte le sue terapie, il suo cagnolino non l’ha lasciata sola nemmeno un secondo. Passava le giornate seduto vicino a lei e la seguiva ovunque in casa. Alla fine però, i medici hanno detto alla donna che il tumore si era esteso in tutto il suo corpo e quindi doveva decidere se continuare con le terapie o se aspettare la morte. Rebane, distrutta da questa notizia, non sapeva cosa fare inizialmente, ma alla fine, stufa di soffrire, ha scelto di non fare più nessuna terapia. Così i dottori hanno deciso di ricoverarla in ospedale. Più passavano i giorni e più la donna stava male, perché non poteva salutare il suo amico a quattro zampe. Un giorno, però, i medici hanno permesso alla famiglia di portare il cane in ospedale per fargli salutare la sua amica umana. La sua reazione è stata davvero commovente. Forse sapeva quello che stava per accadere. Ecco il video di quello che è successo di seguito:

Queste sono storie che non dovremmo mai sentire, purtroppo la vita è davvero difficile da affrontare.

 

Dovremmo far conoscere a tutti l’amore che un animale può dare ad una persona.

Loading...

Proprio come la fedeltà che il cane di Rebane ha donato a lei.

Aiutateci a far conoscere a tutti questa storia davvero commovente.

FONTE:https://www.bigodino.it/animali/la-reazione-del-cane-quando-vede-la-sua-amica-umana-che-sta-per-morire.html?sh=Bxbp2

 

Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *