Privacy Policy

Non sente più muoversi il bambino: aveva un chilo di marijuana nell’utero

Loading...

Loading...

Una donna messicana di 37 anni si è recata di corsa al pronto soccorso dell’ospedale “Rubén Lenero” di Città del Messico in preda ad una forte addominalgia.

Gloria C. avrebbe riferito ai sanitari di essere incinta e di non avvertire più alcun movimento del bambino da alcuni giorni.

I medici sono subito intervenuti visitando la donna ed effettuando un’ecografia senza però avvertire alcun battito fetale.

Intuendo però quale potesse essere il problema reale, è stato deciso di trasferire la paziente d’urgenza al Women’s Hospital per intervenire immediatamente chirurgicamente.

I sanitari presenti in sala operatoria avrebbero estratto oltre un chilogrammo di marijuana dall’utero della donna.

Si trattava di numerose piantine appena raccolte, che presentavano ancora grumi di terra attaccati. La droga era stata avvolta con cura con del nastro adesivo, ma alcuni involucri si erano accidentalmente danneggiati.

Ecco perché Gloria è stata costretta a correre in ospedale fingendo una gravidanza.

Il chirurgo Lourdes Yanez, terminata l’operazione, ha consegnato la cannabis estratta alla polizia. La paziente è stata arrestata e sottoposta a processo con l’accusa di “crimini contro la salute”.

Ma il giudice ha stabilito che la sua detenzione non fosse legale, ordinando la momentanea scarcerazione.

La donna non sarebbe nuova ad episodi simili: in passato avrebbe inscenato più volte finte gravidanze mentre stava facendo il corriere della droga: episodi simili sono accaduti nel 2010 e nel 2015.

Loading...

fonte:http://www.nursetimes.org/non-sente-piu-muoversi-il-bambino-aveva-un-chilo-di-marijuana-nellutero/49910

Please follow and like us:
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *