Privacy Policy

Scopre bruco mangia-plastica: ora la biologa italiana è disoccupata

Loading...

In attesa di un nuovo impiego Federica Bertocchini ha deciso di rimanere a vivere in Spagna per continuare la ricerca

Ha scoperto un bruco che si nutre di plastica. Una invenzione importante che potrebbe risolvere il problema dei rifiuti.

Nonostante questo Federica Bertocchini è disoccupata.

In un’intervista rilasciata al Resto del Carlino, la ricercatrice italiana racconta come, grazie a un lungo lavoro di squadra fatto con i biochimici Paolo Bombelli e Chris Howe, è riuscita a capire che la tarma della cera in realtà era ghiotta anche di polietilene, il materiale utilizzato per buste, pellicole alimentari o tappi di bottiglia. Insomma è la principale artefice della scoperta di quello che poi è stato nominato il bruco mangia-plastica. Una bella storia se non fosse per il fatto che ora Bertocchini è disoccupata.

La biologa ha una lunga carriera alle spalle. Ha infatti lavorato all’estero per venti anni tra Inghilterra, Stati Uniti e Spagna, dove adesso vive. Come racconta al quotidiano però il contratto all’Istituto di biomedicina di Cantabria, a Santander, è scaduto e ora la 49enne originaria di Piombino, in provincia di Livorno, è alla ricerca di una nuova occupazione. La ricercatrice spiega che il problema del taglio ai fondi per la ricerca non è solo italiano ma ha colpito anche le università spagnole con la conseguenza che il suo contratto non è stato rinnovato. Ma Bertocchini rimarrà comunque in Spagna, usufruendo dell’assegno di disoccupazione, e cercherà di trovare un nuovo lavoro.

Loading...

fonte:http://www.ilgiornale.it/news/cronache/scopre-bruco-mangia-plastica-ora-biologa-italiana-1400549.html

Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *