Privacy Policy Cookie Policy La Cina si prepara a vietare (finalmente) la carne di cani e gatti - Inedito

La Cina si prepara a vietare (finalmente) la carne di cani e gatti

Loading...

Loading...

Tra le sue mille esiziali conseguenze, il CoronaVirus ne ha avuta una che renderà certamente felici gli animalisti di mezzo mondo: la città di Shenzhen (una metropoli da 12 milioni di persone) si sta muovendo per mettere fuorilegge il consumo di cani e gatti, mentre il resto del Paese ha deciso di vietare il commercio di specie selvatiche come pipistrelli e serpenti, che gli scienziati sospettano abbiano portato allo scoppio del coronavirus.

I regolamenti proposti dal governo della città elencano nove carni autorizzate al consumo, tra cui maiale, pollo, manzo e coniglio, nonché pesce e frutti di mare.

“Vietare il consumo di animali selvatici è una pratica comune nei paesi sviluppati ed è un requisito universale della civiltà moderna”, ha affermato l’avviso che, tra l’altro, riconosce lo stato di cani e gatti come animali domestici e ne vieta il consumo.

fonte : https://it.businessinsider.com/la-cina-si-prepara-a-vietare-finalmente-la-carne-di-cani-e-gatti/?fbclid=IwAR2UZ_Rl3sS4fuVhosEv3srPijjfKM1BfrejboyT2xRt71982_HGy57oeIQ

Loading...
Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *