Privacy Policy Cookie Policy Figlio adottato costruisce una casa per i propri genitori poveri: è il suo regalo per i loro sacrifici - Inedito

Figlio adottato costruisce una casa per i propri genitori poveri: è il suo regalo per i loro sacrifici

Loading...

Loading...

Prima di essere accolto e adottato da una coppia filippina povera, Jayvee Lazaro Badile II era stato abbandonato. Nonostante la mancanza di soldi della coppia (Nanay era una venditrice e Tatay un facchino), i due hanno dato al figlio tutto quello che potevano per una vita migliore.

Badile è cresciuto fino a diventare un uomo di successo e non ha mai dimenticato le persone che lo hanno accolto e che gli hanno dato tutto ciò che potevano. L’uomo voleva mostrare loro quanto avesse apprezzato i loro sacrifici, così li ha portati a fare delle vacanze indimenticabili e ha costruito la casa dei loro sogni.

Recentemente Badile ha pubblicato un post su Facebook in cui descriveva la vita della sua famiglia in passato e di come i suoi genitori avessero superato le difficoltà incontrate. L’uomo di successo ha dichiarato che la sua vita non era facile quando è stato adottato. Ha anche dichiarato,

“ Ora che ho la possibilità di ripagarli di quello che hanno fatto, farò in modo che vivano i loro sogni meglio di quanto possano immaginare.”

Ha anche pubblicato una loro foto di tanti anni fa e una foto di loro adesso. Questo post è ormai diventato virale in tutto il mondo. Badile ha conquistato il suo successo con una società di assicurazioni filippina. È stato il più giovane direttore di filiale a ricevere subito una promozione. Badile, infatti, è cresciuto rapidamente in azienda ed è riuscito a uscire dalla povertà.

Questo gli ha permesso di ripagare i suoi genitori dei loro sacrifici, come è stato riportato qui da Republic World. Badile voleva realizzare i sogni dei suoi genitori. Egli ha anche pubblicato le foto di come era la sua vecchia casa, una casa in cui vivevano nove membri della famiglia. Si stava molto stretti e la casa riportava danni da allagamento. Ma anche se è stata dura e mancavano i servizi igienici, quella situazione lo ha fatto crescere fino a diventare l’uomo che è oggi.

Loading...

Con il nuovo anno, i suoi genitori hanno ottenuto una nuova casa e una nuova vita. La casa in cui vivono ora ha tre piani, sette camere da letto e quattro bagni. La casa ha anche un lampadario attaccato a un soffitto alto, aria condizionata e bagni con doccia. Oltre a questa casa, Badile è riuscito a portare i suoi genitori in vacanza, visitando molti posti come la Nuova Zelanda, l’Australia e Dubai. Questa storia entusiasmante è stata scelta per apparire sul notiziario settimanale filippino.

Cosa ne pensi della storia di Badile? Raccontaci ciò che pensi nei commenti e condividi questa incredibile storia con i tuoi amici e i tuoi cari.

fonte: https://www.apost.com/it/blog/figlio-adottato-costruisce-una-casa-per-i-propri-genitori-poveri-e-il-suo-regalo-per-i-loro-sacrifici/26939/?un_id=1589202302349&utm_source=fb&utm_medium=fb_1486787068273781_apost_it&utm_term=IT_it&utm_campaign=blog_26939&utm_content=839&fbclid=IwAR0J2c7FawovAmTvMNk9-TA7KC4HUPQzCZGQTn7C9TDYMPU-6dRBpIlEjI4

Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *