Privacy Policy Cookie Policy Una donna incinta non viene fatta entrare in un ristorante perché indossa un crop top - Inedito

Una donna incinta non viene fatta entrare in un ristorante perché indossa un crop top

Loading...
Loading...

La maggior parte delle persone trova naturale mostrare gentilezza verso le donne incinte. D’altra parte è risaputo che i nove mesi della gravidanza possono essere un periodo davvero difficile per una donna. È quindi normale lasciare loro il proprio posto sui mezzi pubblici, o farle passare davanti a una fila; sono dei piccoli gesti che dimostrano la nostra empatia per la loro conidizione.

Eppure, una cameriera di un ristorante di Marysville, una città nello stato di Washington, ha chiesto alla donna di andarsene dal locale perché indossava un top corto che lasciava intravedere l’ombelico.

In quel momento Charisha Raylee Gobin si trovava al settimo mese di gravidanza. Era una calda serata estiva, perciò aveva indossato un’ampia gonna e una corta t-shirt con la scritta “weirdo” (strambo) stampata sul petto.

apost
apost.com

Può darsi che questo abbigliamento possa apparire un po’ azzardato alle persone più tradizionaliste, ma i crop top sono ormai da diverso tempo un capo di abbigliamento ben radicato nelle ultime tendenze della moda. L’unica differenza che intercorreva tra Charisha e le altre donne che indossano un crop top, è il fatto che la sua pancia sporgeva da sotto l’indumento.

Secondo quanto riferito da Cahrisha al notiziario CBS News, la cameriera le ha detto che doveva andarsene per aver commesso una “violazione delle norme igieniche”. Quando è uscita dal ristorante Charisha era furiosa, e ha subito pubblicato un post su Facebook in cui sfogava tutta la sua rabbia, allegando una foto della t-shirt ritenuta “inaccettabile” in quel locale.

Il post è diventato virale, e molti residenti della comunità hanno dichiarato che non avrebbero più messo piede nel ristorante. Timorosi di perdere i propri clienti, i gestori del locale hanno pubblicato le proprie scuse per quanto accaduto sui loro social media:

“La cameriera in questione lavora con noi da quasi vent’anni”, si legge nella dichiarazione rilasciata ai media locali dai gestori del ristorante Buzz Inn. “Stava cercando di agire per il meglio, e non intendeva assolutamente offendere Charisha”. I gestori hanno poi rivolto alla donna le loro “più sincere scuse”.

Sebbene quasi tutti fossero indignati per il comportamento del ristorante, alcune persone si sono schierate dalla parte dei gestori, affermando che l’abbigliamento di Charisha era inappropriato, a prescindere dal fatto che fosse incinta o meno. Un utente ha detto che il suo vestiario era semplicemente di cattivo gusto, e ha chiesto a tutti di considerare anche la sensibilità delle altre persone quando si scelgono i propri abiti.

Loading...

Ci piacerebbe scoprire cosa ne pensi nei commenti qui sotto. Charisha ha sbagliato a vestirsi così per andare al ristorante, o i gestori del locale si sono comportati in modo poco corretto? Mostra questa storia ai tuoi amici e familiari per scoprire cosa ne pensano.

fonte : https://www.apost.com/it/blog/una-donna-incinta-non-viene-fatta-entrare-in-un-ristorante-perche-indossa-un-crop-top/22600/?un_id=1591902402570&utm_source=fb&utm_medium=fb_1377676799225174_nt_it&utm_term=ITALY_it&utm_campaign=blog_22600&utm_content=842&fbclid=IwAR1H3nwg4J43ajWqJsqLXcH3U1ZEAI0wKFpCJioPzB8Lj0grDui8vdhOgbs

Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *