Privacy Policy Cookie Policy Uccide l’ex compagna incinta e le strappa il feto dal grembo:la bambina è stata... - Inedito

Uccide l’ex compagna incinta e le strappa il feto dal grembo:la bambina è stata…

Loading...
Loading...

Una giovane donna, residente a Canelinha, nello stato di Santa Catarina in Brasile è stata uccisa per mano dell’ex compagna di classe, la quale le ha teso una trappola. La donna che all’inizio del 2020 aveva subito un aborto spontaneo, era ossessionata dall’avere un bambino e probabilmente l’invidia nei confronti dell’amica l’ha spinta ad un atto così terribile. Fingendo di organizzarle una festa in occasione dell’imminente nascita, ha invitato Flavia Godinho Mafra a parteciparvi, ma quando la 24enne si è presentata sul luogo dell’evento, ha trovato la morte.

L’assassina l’ha colpita con un’arma da taglio, con la quale le ha aperto il grembo estraendone il feto. Il suo cadavere è stato trovato dalla madre e dal marito della vittima la mattina del 28 agosto. Il corpo della ragazza, sito in un deposito di ceramiche abbandonato nel quartiere di Galeraaveva, era completamente martoriato. Della piccola, invece, non è stata trovata alcuna traccia.

Solo grazie alle ricerche del detective Paulo Alexandre Freyesleben, è stato scoperto che la bambina era viva e le sue condizioni erano stabili. Infatti l’ex compagna, dopo l’omicidio e con il sostegno del compagno, ha accompagnato la piccola all’ospedale di Florianopolis, dove si trova ancora ricoverata. A causa delle ferite riportate dalla brusca separazione dal grembo materno, alla bimba sono stati somministrati antibiotici e antidolorifici: le sue condizioni però sono stabili. L’artefice dell’omicidio ed il suo complice, invece, sono stati arrestati.

Loading...
Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *