Privacy Policy Cookie Policy Cane triste trovato tutto solo alla stazione ferroviaria, legato a una valigia contenente i su... - Inedito

Cane triste trovato tutto solo alla stazione ferroviaria, legato a una valigia contenente i su…

Loading...
Loading...

Nel 2015, un cane maschio abbandonato è stato trovato alla stazione di Ayr, in Scozia, legato a una grande valigia. La valigia conteneva solo qualche provvista per il cane e ha fatto mettere in moto diversi pendolari del posto, per trovare il proprietario.

Il cane triste, che era stato abbandonato con solo una ciotola, un cuscino, un sacchetto di cibo e un giocattolo, era un incrocio di Shar Pei, giovane e bello. È stato presto scoperto che aveva sofferto di complicazioni agli occhi e doveva dunque essere sottoposto d’urgenza a un intervento chirurgico. Una volta che le foto che lo ritraevano alla stazione sono diventate virali, il cane abbandonato è stato chiamato Kai.

Abbandonare gli animali è un reato, ai sensi della legge scozzese sulla salute e protezione degli animali del 2006. Chiunque risulti colpevole viene multato e, di conseguenza, gli viene vietato il possesso di animali.

L’SPCA scozzese è intervenuta, analizzando il microchip di Kai; purtroppo questo è servito a poco e li ha portati solo a scoprire che il suo precedente proprietario lo aveva venduto a qualcun altro diversi anni prima. Se lo spietato abbandono di Kai era destinato a restare un mistero, molte persone non stavano più nella pelle per adottare il bel cucciolo.

Pochi mesi dopo che la storia di Kai è diventata virale,un giornale britannico ha trovato la donna che avrebbe lasciato Kai alla stazione ferroviaria. La donna ha affermato di essere andata alla stazione per comperare il cane, ma di essersi poi rifiutata di prenderlo poiché non aveva lo stesso aspetto della pubblicità che aveva visto online. L’uomo che voleva venderle il cane si era però precipitato in macchina, lasciandola con l’animale.

La donna afferma di non “aver fatto niente di male” a lasciarlo lì. Non poteva perdere l’ultimo treno disponibile, poiché doveva correre a casa dalla figlia, affetta da una grave forma di asma. Eppure, molte persone si sono chieste perché non avesse denunciato l’infrazione del venditore, che aveva abbandonato il cane in primo luogo.

Nonostante l’abbandono di Kai non sia mai stato risolto, la sua storia si è comunque conclusa con un lieto fine. Il cucciolo ha infatti trovato una “casa per sempre”, infatti è stato adottato da un uomo dal buon cuore, che si è distinto tra centinaia di candidati speranzosi. Guarda il video per vedere coi tuoi occhi la felicità dell’uomo che è stato scelto come nuovo proprietario di Kai.

Loading...

Cosa ne pensi della storia di Kai? Conosci un cane che è stato trattato male ma che, alla fine, ha trovato un’ottima casa dove vivere? Raccontacelo nei commenti e condividi la storia di Kai con i tuoi amici e i tuoi cari per sensibilizzare più persone sull’abbandono degli animali.

Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *