Privacy Policy Cookie Policy Immigrazione, il criminologo Xavier Raufer: “Con Salvini al Viminale avremmo tre francesi ancora vivi” - Inedito

Immigrazione, il criminologo Xavier Raufer: “Con Salvini al Viminale avremmo tre francesi ancora vivi”

Loading...
Loading...

Xavier Raufer, questo il nome di un criminologo transalpino che dice una volta per tutte quello che molti in Francia, dalla politica in giù, pensano. “Se ci fosse stato Matteo Salvini al ministero dell’Interno in Italia, avremmo avuto tre francesi ancora vivi”. Raufer fa riferimento a quanto accaduto a Nizza, dove un 21enne tunisino ha ucciso tre persone all’interno della cattedrale di Notre-Dame. Il killer, Brahim Aoussaoui, è approdato in Europa proprio attraverso Lampedusa in uno dei tanti sbarchi di clandestini che il governo giallorosso ha provveduto a incentivare. Lo pensa anche il criminologo che in diretta tv si lascia andare a un plauso: il leader della Lega “ha fatto bene il suo lavoro, ha messo un freno considerevole alla marea migratoria”.

E ancora, in una chiara critica al Viminale e a Luciana Lamorgese, aggiunge: “E tutti quelli che, i media e altri, hanno manifestato una malsana gioia quando i pericoli della democrazia all’italiana ha allontanato Salvini, oggi hanno solo i loro occhi per piangere”. Per Raufer il problema migratorio non è da prendere alla leggera: “Tutto questo accade quando ci lasciamo sommergere, perché quello era ovviamente un migrante ed era ovviamente un clandestino”. Parole, queste, rilanciate anche dalla pagina ufficiale della Lega che condivide su Twitter il discorso del criminologo. Pd e M5s che dicono? E la Lamorgese?

Loading...
Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *