Privacy Policy Cookie Policy Una donna getta sette cuccioli in un cassonetto, viene arrestata e accusata del reato di maltrattamento di animali - Inedito

Una donna getta sette cuccioli in un cassonetto, viene arrestata e accusata del reato di maltrattamento di animali

Loading...
Loading...

Le persone amano i cuccioli di cane e la maggior parte di loro non sopporta l’idea che qualcuno maltratti, trascuri, abusi o faccia del male in alcun modo gli animali. Nella maggior parte dei luoghi c’è una sovrappopolazione di cani e cuccioli. Le persone non fanno sterilizzare o castrare i loro cani e il numero di questi animali cresce fuori controllo.

Il cane di una donna ha fatto una cucciolata, ma lei non voleva tenere i cuccioli di appena tre giorni, quindi li ha stipati in un sacchetto di plastica, di quelli per fare la spesa.

Ha guidato fino a un cassonetto su una proprietà privata e ha gettato il sacchetto pieno di cuccioli nel cassonetto.

Un senzatetto trova le prove

Mentre un senzatetto rovistava cercando del metallo da riciclare si è imbattuto nel sacchetto.

Ha subito cercato di catturare l’attenzione di due passanti. Questi gli hanno dato una mano e sono riusciti a tirare fuori dal cassonetto i poveri cuccioli.

Queste persone hanno portato i cuccioli da un veterinario e poi in un rifugio per animali. I cagnolini si trovano al momento presso una famiglia adottiva.

Nel frattempo la Polizia è stata avvisata della situazione. È venuto fuori che la proprietà aveva una videocamera puntata proprio sul cassonetto.

Deborah Sue Culwell è stata identificata dal numero della sua targa, il quale era chiaramente visibile dalla registrazione nella quale scaricava il sacchetto pieno di cani nel cassonetto.

La Polizia è andata a casa sua e l’ha arrestata. Al momento si trova in prigione.

https://www.facebook.com/v3.2/plugins/post.php?app_id=141565146244486&channel=https%3A%2F%2Fstaticxx.facebook.com%2Fx%2Fconnect%2Fxd_arbiter%2F%3Fversion%3D46%23cb%3Df22ef7874424758%26domain%3Dwww.apost.com%26origin%3Dhttps%253A%252F%252Fwww.apost.com%252Ff375948d8501218%26relation%3Dparent.parent&container_width=0&href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fphoto.php%3Ffbid%3D10156325332583785%26set%3Dbasw.AbrQuVn00u9lv1hjZ40FhnN5mtmNA6_z63b4XuZVgco-GFaTL3xEg5A9Ufo6U-7Dxym6DMBAtL8QJRmSQBRs328Pq1kNA-7KK2NKpgJE48P-fWAS2tR-4QiHHwlTzygmwP1DfEsCmahoft4z_VBXZja-tRjxs2T_kglLbbx0TF0JbzvaX6nTTzDBAxlLVm8xkzU.2263365500394939.2252905508315855.10156325332583785.276287855765974.2197688783784076.1389922094402539%26type%3D1%26opaqueCursor%3DAbrB2gn7qcuWCHIQH4Hs1BecLWu4WOeMGUhyu5Au0cSmugnU4WqFRhCN7g0lJ6QWQ3mSe9W2TQt94WkfHX3j8VsDtNw77rLF-k-wAcMMXeQX9DLbLJhT_-wqkLjh1MoeJIkbb2d5KaS0pqhLiBWJjblrT_yfaXt_FAiTi2wr4Osvl0d-bE2RFZso-RcI1q1cazeyPi18-XDCPen3oUKexVIbVherCN6YPVqFYw7qrCq3eBd-o0qRprnbD9sJCbFKLwCHMqIPaHGihT2dnlu2eITUDRmk2g92tYWzHSpqfIbS73rfB8SI-6VTaUrIN3q9tu1Gh_U-CuGRArQY5yhPomXCp5vCqmnsNdK-pi2lzR3Ty96RDkIwRMqRtC3pithKgEqHIelHqeI5vzY29HrKq21CA_Stgbd2qX1XdE3gQdR0-Q6eAvgm0ykMaXFru9J-CSFIjpSf18l5zmQZMgha8FXu3oGLlI9v3o6gztiO12Ps674sb2AghOKrEtQ14phl9zeyR1SxB3oRclP0klqDa20HPIgNI1Y6tI_FwwTO_5ux5so_0GIKjXkfr7sPwoa9jExmg0dfBhDtQXI6Dz1KHvps8SxsAEpnCPFLH2LOLqDpdukqjcKDLaaIRzBZSy3t-0Rz_EOcxzQJ8Utw8TAFT6Ne23cI-rn9j9aPo8fRnDKWKUUSMWLPLOGwWqAV_8sZWGcEG2k0fkAOMhREQc-bl9cJUPPdnPzKdrg1jAPJwaEcV6Gbdww-G1y3880Cfz9Hoss%26theater&locale=it_IT&sdk=joey

La Polizia è rimasta sconcertata dalle azioni di Deborah Sue Culwell. Trovavano che quello che aveva fatto era riprovevole e, francamente, disgustoso. Hanno fatto notare come il giorno nel quale ha gettato i cuccioli la temperatura fosse di ben 32 gradi Celsius. I cagnolini abbandonati sarebbero potuti facilmente morire di caldo o soffocare in quel cassonetto.

Loading...

La Polizia ha elogiato le azioni del senzatetto e dei buoni samaritani che gli hanno dato una mano nel salvataggio dei cuccioli.

Puoi vedere il video dell’arresto della donna qui sotto:

Cosa ne pensi delle azioni di Deborah Sue Culwell? Che tipo di punizione pensi che la donna debba ricevere per ciò che ha fatto? Facci sapere cosa ne pensi e non dimenticarti di condividere il video con tutti i tuoi amici per sensibilizzarli sull’argomento.

Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *