Privacy Policy Cookie Policy Bollette più salate: da aprile 2021 previsto aumento del 3,8% sull’elettricità e aumento del 3,9% sul gas - Inedito

Bollette più salate: da aprile 2021 previsto aumento del 3,8% sull’elettricità e aumento del 3,9% sul gas

Loading...
Loading...

Arera, l’Autorità di regolazione per Energia Reti Ambiente, ha annunciato per il secondo trimestre del 2021 un aumento del 3,8% sulle bollette dell’elettricità ed un aumento del 3,9% sul gas.

Secondo l’Arera questo rincaro si deve attribuire al significativo incremento dei prezzi delle materie prime durante gli ultimi mesi dello scorso anno, e nel corso del primo trimestre del nuovo anno.

Per quanto riguarda l’aumento del gas naturale si è registrato un 27% in più rispetto al quarto trimestre 2020, su cui ha inciso anche il fattore del clima più rigido rispetto allo scorso inverno. Invece per l’energia l’aumento è stato del 19% rispetto al trimestre precedente.

Bollette più care, aumento da aprile: +3,8% per l’elettricità, +3,9% per il gas

Bollette aprile 2021 previsto aumento

Tenendo conto dei calcoli relativi ad una famiglia tipo in mercato tutelato, la spesa per la fornitura di elettricità prevista per il periodo di tempo compreso tra il primo luglio 2020 ed il 30 giugno 2021 sarà di 517 euro, con un risparmio di 4 euro all’anno.

Per quanto riguarda la bolletta del gas per una famiglia tipo, la spesa preventivata ammonterebbe a 966 euro, con un risparmio di 52 euro su base annua.

Stefano Besseghini, presidente di Arera, per motivare il rincaro delle bollette ha precisato:

“È guidato dal forte apprezzamento delle materie prime influenzato anche dalle attese per una prossima ripresa economica, sulla quale i mercati stanno scommettendo, ora che i piani vaccinali rendono più concreta l’uscita dalla pandemia […]”.

Per assicurare il massimo sostegno economico alle imprese, l’Autorità di regolazione per Energia Reti Ambiente ha dato il via libera al decreto Sostegni, rimandando l’incremento degli oneri generali di sistema.

Infatti l’Autorità ha approvato l’attuazione del decreto Sostegni che impone un taglio di 600 milioni di euro sulle bollette delle piccole imprese (bar, artigiani, ristoranti) rivolgendosi a circa 3,7 milioni di soggetti.

I beneficiari potranno ottenere uno sconto sui consumi nei mesi di aprile, maggio e giugno, con una percentuale più alta per gli esercizi commerciali costretti alla chiusura per le misure anti Covid.

Loading...

In pratica, gli esercizi chiusi potranno avere una riduzione sulla bolletta fino al 70%, per quelli che restano aperti il risparmio si aggira tra il 20% ed il 30%.

Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *