Privacy Policy Cookie Policy L’infermiera coi segni della mascherina: “Stanca, ma innamorata del mio lavoro” - Inedito

L’infermiera coi segni della mascherina: “Stanca, ma innamorata del mio lavoro”

Loading...

Loading...

Alessia, infermiera di 23 anni in servizio in un ospedale di Milano, ha pubblicato su Instagram una foto che la ritrae con i segni della mascherina protettiva dopo un turno passato a curare i pazienti affetti da Coronavirus: “Ho paura e sono stanca, i dispositivi fanno male e per sei ore non posso bere né andare in bagno. Ma continuerò a curare e prendermi cura dei miei pazienti, perché sono fiera e innamorata del mio lavoro”. Il post ha ricevuto centinaia di migliaia di “like”: “non volevo piangermi addosso – racconta a Fanpage.it – ma vorrei che la gente capisse che stiamo dando il 100 per cento, e anche gli altri dessero il 100 per cento in questa situazione”.

Il volto segnato dalle lenti protettive e dalla mascherina indossati per molte ore di seguito durante il suo turno in ospedale, dove sta combattendo il Coronavirus. Così Alessia B., infermiera di 23 anni originaria di Grosseto ma in servizio da sei mesi in un ospedale milanese, ha deciso di mostrarsi ai suoi follower su Instagram, dove il suo scatto è diventato un altro simbolo della lotta al Covid-19, collezionando migliaia di “mi piace”.

“Non me lo aspettavo – dice Alessia a Fanpage.it – Avevo appena finito il turno di notte, sei ore. I dispositivi sono rigidi, la maschera è tipo quella da sci, preme molto sul viso e dà fastidio”. Alessia è uno dei tanti operatori sanitari che, quando è scoppiata l’emergenza, è stata spostata dal suo reparto per dedicarsi al Coronavirus: “Sto in un reparto completamente dedicato ai sospetti, al pronto soccorso: non posso bere perché non mi posso alzare la mascherina. Per andare in bagno stesso discorso: dovresti toglierti tutto e poi rivestirti da capo a piedi, ma non puoi lasciare il reparto così”. E così per sei ore, come ha scritto su Instagram, Alessia deve contenere anche le più elementari necessità fisiologiche.

Non posso bere per sei ore, sono stanca ma innamorata del mio lavoro
Il post di questa giovane infermiera, laureatasi solo un anno fa, ha ben presto superato la cerchia dei suoi follower: in poche ore sono state oltre 170mila gli utenti che lo hanno visto e hanno messo un “cuore” come segno di apprezzamento per lo sforzo che Alessia, i suoi colleghi infermieri e i medici stanno facendo in questi giorni per fronteggiare l’epidemia da Covid-19. “Ho paura anche io, ma non di andare a fare la spesa, ho paura di andare a lavoro.

Loading...

FONTE : https://www.howtodofor.com/linfermiera-coi-segni-della-mascherina-stanca-ma-innamorata-del-mio-lavoro/?fbclid=IwAR2LJLjr4dX8Nr9tQzskC19XhJYy-gyJPudBWA-Whvb0dZANjJuLc-_jHVQ

Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *