Privacy Policy Cookie Policy Muore di infarto a 16 anni dopo aver bevuto delle bevande energetiche - Inedito

Muore di infarto a 16 anni dopo aver bevuto delle bevande energetiche

Loading...
Loading...

Molte persone trascurano la propria salute e optano per alimenti trasformati e bevande analcoliche disponibili nei supermercati. È probabile che questa cattiva abitudine sia molto pericolosa per la nostra salute o addirittura fatale. Ecco la storia di un’adolescente che è morta dopo aver bevuto diverse bevande energetiche.

Lanna Hamann è una ragazza di 16 anni dell’Arizona, negli Stati Uniti. Mentre si trovava in vacanza in Messico, con alcuni amici, ha preferito bere Redbull piuttosto che l’acqua.

Beve troppe bevande energetiche: sedicenne americana perde la vita

Le troppe Redbull, le hanno provocato, nelle ore successive, un fatale arresto cardiaco che l’ha portata alla morte.

bevande energetiche fanno male

Tutto è iniziato con dei problemi respiratori che hanno allarmato suo padre. L’uomo, preoccupato, non ha perso tempo e l’ha portata in ospedale, dopo qualche ora dopo è morta a causa di un arresto cardiaco.

Dopo il dramma che ha colpito la sua famiglia, la madre di Lanna Kris Hamann ha confermato di aver visto spesso sua figlia bere bevande energetiche.

Hanno quindi deciso di condividere la sua storia, per mettere in guardia più persone possibili, sui pericoli a cui è possibile andare incontro, bevendo simili bevande.

Secondo il cardiologo Jack Wolfson, lo stato di disidratazione e l’alto contenuto della bevanda in caffeina e zucchero sono le principali cause della morte della ragazza.

In che modo questi drink influiscono sul corpo?

Le bevande energetiche come la RedBull sono note per l’elevata quantità di caffeina, di dolcificanti artificiali e di zucchero. Questo è il motivo per cui coloro che la bevono si sentono pieni di energia.

Tuttavia, l’effetto si attenua molto rapidamente e il desiderio di berne ancora può diventare pressante. Secondo gli esperti, un’ora dopo l’assunzione di bevande energetiche, il sangue diventa simile a quello dei pazienti con malattie cardiovascolari.

Una condizione che aumenta sensibilmente, il rischio di infarto.Le bevande energetiche inoltre provocano una serie di altri disturbi da non sottovalutare:

  • nervosismo
  • irritabilità
  • ansia
  • disturbi neurologici
  • cardiovascolari
  • gastrointestinali
  • ipertensione
  • Sindrome da affaticamento cronico
  • angoscia
  • sensibilità alla caffeina

In alcuni paesi come Danimarca, Norvegia e Uruguay, il consumo di bevande energetiche è stato vietato. Questo perché contengono anche aspartame, una sostanza che colpisce il sistema nervoso e potrebbe persino avere un effetto cancerogeno.

Loading...

Come sostituirle?

Per aumentare il livello di energia, è consigliabile optare per metodi più sani e naturali. Per iniziare, è importante promuovere una dieta sana, senza alimenti trasformati, al fine di riempirsi di vitamine e minerali. Ecco alcuni suggerimenti da seguire:

  • Dormire abbastanza
  • Esercitarsi regolarmente
  • Evitare lo stress
  • Bere abbastanza acqua
  • Consumare cibi come riso integrale, banane (ricchi di glucosio, saccarosio, fruttosio), mandorle (ricchi di proteine, rame, manganese …) o uova (ricchi di proteine).
Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *