Privacy Policy Cookie Policy Bimbo di 9 anni scappa di casa e va dalla polizia: “Papà violenta la mia sorellina” - Inedito

Bimbo di 9 anni scappa di casa e va dalla polizia: “Papà violenta la mia sorellina”

Loading...
Loading...

Un bimbo piccola ma di grande coraggio. A 9 anni è scappato di casa per andare alla polizia e denunciare il papà, che compiva abusi sessuali sulla sua sorellastra. Questa terribile storia di violenze in famiglia arriva da Malaga, in Spagna.

Bimbo di 9 anni scappa di casa e va dalla polizia: “Papà violenta la mia sorellina”

Il bambino ha avuto il coraggio di mettere la parola fine ad una situazione drammatica che stava rovinando la vita sua, della sorellastra, della mamma e di altri due fratelli più piccoli. Il piccolo una mattina, con la scusa di andare a scuola, si è allontanato da casa ed è corso alla stazione di polizia più vicina. “Mangio poco e male perché devo cucinarmi da solo, nessuno mi accompagna a scuola, mi lavo raramente”, ha raccontato agli agenti e poi ha rivelato il segreto di famiglia più agghiacciante: il padre abusava sessualmente della sua sorellastra.

Le indagini

La famiglia è composta da padre di 41 anni, mamma di 36 e di 4 figli. La ragazza di 15 anni è frutto di una precedente relazione della donna. Dopo le rivelazioni del bambino, gli agenti hanno subito iniziato le indagini. La polizia ha fatto irruzione nell’appartamento dove viveva la famiglia, trovando un ambiente sporco e degradato.

Per questo motivo entrambi i genitori sono finiti in manette. Il padre è accusato di violenza sessuale su minore e la sua compagna di avergli lasciato totale libertà nel violentare sua figlia.

Loading...
Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *