Privacy Policy Cookie Policy Denise Pipitone, spunta foto in lacrime il giorno del rapimento: “Jessica odiava lei e Piera Maggio” - Inedito

Denise Pipitone, spunta foto in lacrime il giorno del rapimento: “Jessica odiava lei e Piera Maggio”

Loading...
Loading...

Il programma Chi l’ha Visto è tornato a parlare del caso di Denise Pipitone. Nel corso della puntata Federica Sciarelli ha mostrato un’immagine inedita della bambina in lacrime il giorno in cui è stata rapita, si tratta di una foto che non ha collegamento con quanto accaduto alla bambina dopo la sua scomparsa, ma che comunque è molto forte.

La foto di Denise il giorno del rapimento

Nel corso della puntata si è tornati a parlare del ruolo di Jessica Pulizzi, sorellastra della piccola Denise. E’ stata mandata in onda la deposizione di un altro ex fidanzato della ragazza. Dopo quella di Federico, in cui in una conversazione telefonica chiedeva alla giovane “Anchi d’errore l’ammazzasti a chidda?”, un’altra dichiarazione confermerebbe l’odio che la ragazza provava nei confronti della bambina e di sua madre, Piera Maggio.

Il rapporto di Jessica con Denise

“Jessica attribuiva la rottura del matrimonio dei suoi genitori proprio alla relazione sentimentale che il padre aveva intrattenuto con la Piera Maggio. Questi sospetti divennero certezza quando, nel periodo in cui Jessica è andata a vivere con il padre (avendo litigato con la madre) nel febbraio 2004, Jessica stessa aveva curiosato sul telefono di Piero Pulizzi e aveva rinvenuto la fotografia di Piera con i capelli sciolti e un messaggio del tipo ‘come sta la mia piccolina… gli ho comprato l’occorrente, dagli un bacio da parte mia’. Quando Jessica mi raccontò quest’episodio era furiosa con Piera Maggio. Da questo momento in poi ha cominciato a parlare con maggiore odio e rabbia nei confronti della bambina Denise e di Piera Maggio”, questo il racconto.

Loading...
Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *